NO records

Park-Local – Da idea a realtà

 

Le soluzioni geniali sono semplici. Ma dietro tutto ciò che appare semplice si nascondono spesso un sacco di ottime idee e molto lavoro. Esattamente come nel caso della realizzazione di «park-local».

L’idea di sviluppare un’app per la gestione efficace e la condivisione semplice e geniale di posti auto secondo il principio della condivisione è nata dal caos quotidiano del nostro stile di vita moderno.

In quanto imprenditori indipendenti, i fondatori Urs Christen, Timo Fuhlbrügge e Patrick Willborn sono ogni giorno in giro con i loro clienti. Come altre migliaia di persone anche loro si sono accorti che ci sono molti parcheggi disponibili nelle zone industriali, davanti agli edifici statali, nelle aree all’aperto e nei parcheggi sotterranei di strutture turistiche, hotel ed edifici privati. La maggior parte sono tuttavia riservati a residenti, dipendenti o lavoratori part-time, e rimangono vuoti per la maggior parte del tempo.
Gli automobilisti sono perciò costretti a girare in lungo e in largo alla ricerca disperata di un parcheggio libero. Addirittura anche alla sera e nel fine settimana, quando si desidera solamente fare visita a parenti e amici.

Urs Christen, Timo Fuhlbrügge e Patrick Willborn hanno preso una decisione: devono trovare una soluzione a questo problema che sia contemporaneamente facile e affidabile e che offra vantaggi per tutti. Dopo intensi brainstorming è nata l’idea pioneristica di programmare un’applicazione web che funzionasse in due direzioni: chi possiede un parcheggio può gestire il suo posto auto in modo semplice, efficace ed economico. Può permettere ad altri automobilisti di utilizzarlo nei periodi di tempo in cui non ne ha bisogno. In questo modo l’area di parcheggio messa a disposizione può essere condivisa in modo flessibile e utilizzata in modo ottimale, senza dimenticare che più utenti potranno usufruire dello stesso parcheggio nell’arco di un’unica giornata!

Successivamente sono stati elaborati diagrammi e progetti, calcolati i costi, è stato messo a punto un business plan, sviluppata una strategia di comunicazione, creata un’identità societaria e presentata una strategia di commercializzazione. Parallelamente a questo, hanno programmato l’applicazione web e l’app corrispondente in quatto lingue.

Adesso, un anno più tardi, è giunta l’ora: «park-local» non è più soltanto un’idea ma un’applicazione funzionante. Il sogno di milioni di automobilisti è diventato realtà. Con «park-local» parcheggiare in tutto il mondo diventerà un gioco da ragazzi grazie all’app e all’applicazione web in quattro lingue. E il tutto a costi contenuti.

Informazioni su come funziona esattamente “park-local” e come trarre benefici da questa applicazione geniale sono disponibili qui.